missione15
Missione

15 Politiche per il lavoro e la formazione professionale

Gli obiettivi fissati da Europa 2020, Italia 2020, e fatti propri dalla Regione del Veneto nel Programma Operativo Regionale Fondo Sociale Europeo – POR FSE 2014-2020 prevedono di facilitare l'ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, senza lasciare indietro chi è a rischio di espulsione dallo stesso, favorendo la competitività del sistema economico e produttivo.
Si punta ad un sistema di formazione permanente, duttile, diffuso e permeabile nelle sue articolazioni, che sappia rispondere alle necessità di innovazione delle imprese e di integrazione e valorizzazione delle persone nell'ottica di incrementare i tassi di occupazione e l'occupazione di qualità in coerenza con gli obiettivi europei.

 

Cosa faremo

In questa Missione di fondamentale importanza sono gli stanziamenti a favore delle iniziative  volte ad assicurare  al sistema delle imprese un'offerta di formazione rapidamente accessibile per assicurare un'adeguata e tempestiva risposta ai fabbisogni di competenza.
Il sostegno all'inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro di soggetti a rischio di epulsione è una delle priorità che si prevede di incentivare a valere  sul POR FSE 2014-2020, Asse 1 Occupabilità e Asse 2 Inclusione Sociale.
Tra i servizi regionali che caratterizzano l'offerta della Regione vi sono l'istruzione e la formazione professionale rivolta ai giovani in uscita dalla scuola secondaria di primo grado e la garanzia di accesso ai percorsi di qualifica e/o diploma professionale.
La manovra di bilancio garantisce nel suo complesso 25 milioni di euro alla formazione professionale.
Il sostegno all'occupazione si gioca su più fronti quali l'incremento dell'occupabilità al mercato del lavoro delle persone maggiormente vulnerabili, lo sviluppo di dispositivi utili per il riconoscimento delle competenze acquisite dalla persona in contesti sia formali che non, l'aumento dei rientri in Regione di talenti che sono emigrati all'estero, lo sviluppo di interventi di conciliazione lavoro/famiglia.

 

I numeri della previsione

2018

Competenza 214,84mln

Cassa 436,58mln

2019

Competenza 178,54mln

2020

Competenza 146,44mln

Distribuzione delle spese per titolo (anno 2018)

Importo di Competenza iniziale suddiviso per Titolo della spesa