Documentazione

rendiconto generale

GLOSSARIO BILANCIO SEMPLIFICATO PER IL CITTADINO

 

  • BILANCIO DI PREVISIONE

E' un bilancio finanziario, che registra in termini previsionali le operazioni di entrata e di uscita monetarie nelle quali si estrinseca l'attività gestionale del soggetto pubblico (Stato ed altri Enti pubblici). Viene redatto su base triennale.

 

  • CLASSIFICAZIONE DELLE ENTRATE

Le entrate sono classificate secondo i successivi livelli di dettaglio:

a) TITOLI, definiti secondo la fonte di provenienza delle entrate;
b) TIPOLOGIE, definite in base alla natura delle entrate, nell'ambito di ciascuna fonte di provenienza, ai fini dell'approvazione in termini di unità di voto. Ai fini della gestione e della rendicontazione le tipologie sono ripartite in categorie, capitoli ed eventualmente in articoli secondo il rispettivo oggetto.

 

  • CLASSIFICAZIONE DELLE SPESE

Le spese si ripartiscono in:

a) MISSIONI: rappresentano le funzioni principali e gli obiettivi strategici perseguiti dalle amministrazioni utilizzando risorse finanziarie, umane e strumentali ad esse destinate;
b) PROGRAMMI: rappresentano gli aggregati omogenei di attività volte a perseguire gli obiettivi definiti nell'ambito delle missioni.

 

  • TITOLO

E' la più ampia aggregazione sia per l'entrata che per la spesa.

I titoli in ENTRATA indicano la fonte di provenienza e sono:

- TITOLO 1: ENTRATE CORRENTI DI NATURA TRIBUTARIA, CONTRIBUTIVA E PEREQUATIVA

- TITOLO 2: TRASFERIMENTI CORRENTI

- TITOLO 3: ENTRATE EXTRATRIBUTARIE

- TITOLO 4: ENTRATE IN CONTO CAPITALE

- TITOLO 5: ENTRATE DA RIDUZIONE DI ATTIVITA' FINANZIARIE

- TITOLO 6: ACCENSIONE PRESTITI

- TITOLO 9: ENTRATE PER CONTO TERZI E PARTITE DI GIRO

I titoli in SPESA indicano la tipologia della spesa e sono:

- TITOLO 1: SPESE CORRENTI
- TITOLO 2: SPESE IN CONTO CAPITALE
- TITOLO 3: SPESE PER INCREMENTO ATTIVITA' FINANZIARIE
- TITOLO 4: RIMBORSO PRESTITI
- TITOLO 7: USCITE PER CONTO TERZI E PARTITE DI GIRO

 

  • STANZIAMENTO DI COMPETENZA

Somma iscritta in bilancio relativa a spese che rappresenta, con riferimento all'esercizio finanziario, il limite massimo degli impegni effettuabili.

 

  • STANZIAMENTO DI CASSA

Somma iscritta in bilancio relativa a spese che rappresenta, con riferimento all'esercizio finanziario, il limite massimo dei pagamenti effettuabili.

 

  • CONTABILITA' FINANZIARIA

La contabilità finanziaria rileva le obbligazioni, attive e passive, gli incassi ed i pagamenti riguardanti tutte le transazioni poste in essere da un' Amministrazione pubblica, anche se non determinano flussi di cassa effettivi.

 

  • RESIDUI

I residui derivano dalla formazione del bilancio secondo il principio della competenza finanziaria, in virtù del quale al 31 dicembre - termine dell' esercizio finanziario - alcune entrate accertate possono non essere state ancora riscosse ed alcune spese impegnate non ancora pagate.
Nell'ambito del bilancio di cassa, che invece si riferisce a previsioni concernenti effettive entrate ed effettive uscite finanziarie, appare più appropriato parlare di minori entrate e di minori spese piuttosto che di residui attivi e passivi.
I residui si distinguono in attivi e passivi.
I residui attivi sono somme accertate ma non ancora riscosse entro il termine dell'esercizio.
I residui passivi sono somme impegnate ma non ancora pagate entro il termine dell'esercizio.

 

  • FONDO PLURIENNALE VINCOLATO

Il Fondo pluriennale vincolato rappresenta contabilmente la copertura finanziaria di spese impegnate nel corso dell'esercizio e imputate agli esercizi successivi, costituita da entrate accertate e imputate nel corso del medesimo esercizio in cui è registrato l'impegno.
Il fondo pluriennale vincolato è lo strumento che gestisce e rappresenta contabilmente la distanza temporale intercorrente tra l'acquisizione delle risorse e il loro effettivo impiego, nei casi in cui le entrate vincolate e le correlate spese, sono accertate e impegnate nel corso del medesimo esercizio e imputate a esercizi differenti.