missione05
Missione

05 Tutela e valorizzazione dei beni e attività culturali

La cultura costituisce una risorsa, uno strumento di sviluppo e motore di innovazione economica e sociale. Essa va intesa come valore trasversale, in grado di attivare la creazione di un indotto economico sul territorio, di essere volano di occupazione, innovazione e crescita sociale. Pertanto la Regione privilegia azioni improntate alla collaborazione con gli altri settori, alla costruzione di reti stabili e di nuove realtà aggregative, alla logica di filiera, a un più stretto rapporto fra cultura e impresa. Su questa linea si sviluppa anche la programmazione comunitaria che, nel Programma Operativo Regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (POR FESR) 2014-2020, riconosce l'opportunità di ampi margini di crescita e sviluppo delle industrie culturali e ad alta intensità creativa stante la ricchezza e la varietà del patrimonio culturale e storico della Regione, anche nelle aree più marginali.


 

cosa faremo

La Regione intende proseguire nelle azioni di sostegno agli interventi di conservazione e promozione del patrimonio, artistico, storico, archeologico, materiale e immateriale e in particolar modo quelli volti a far emergere le realtà culturali più peculiari a livello regionale.
La Regione procede inoltre nel promuovere lo sviluppo e la crescita delle industrie culturali e a favorire l'informazione e la consultazione delle opportunità offerte dal territorio.

I numeri della previsione

2018

Competenza 22,41mln

Cassa 75,40mln

2019

Competenza 4,90mln

2020

Competenza 4,80mln

Distribuzione delle spese per titolo (anno 2018)

Importo di Competenza iniziale suddiviso per Titolo della spesa